2

La Borsa
di Trieste Piazza della Borsa 14

In Piazza della Borsa, lo storico centro finanziario della città di Trieste, spicca il palazzo neoclassico della Borsa Merci di Trieste con un pronao scandito da quattro grandi colonne doriche con un apparato decorativo della facciata costituito da allegorie scultoree di pregevole fattura.
La magniloquenza neoclassica del palazzo della Borsa vecchia doveva tradurre visivamente il portentoso sviluppo economico della città avviato nella prima metà del XVIII secolo.
La piena fioritura di Trieste come emporio internazionale iniziò a opera del Governo imperiale asburgico e di Carlo VI che, tra il 1719 e il 1731, pose le basi dello sviluppo economico della città con l'istituzione del Porto franco, del Tribunale mercantile e della Deputazione mercantile, organo elettivo dei commercianti triestini che affiancò la governativa Intendenza commerciale.
La Borsa merci di Trieste, affacciata sulla Piazza a cui ha dato il nome, fu fondata nel 1755 e costituì la sede operativa per gli scambi commerciali a livello internazionale, divenuta subito fondamentale per il fiorire  del commercio del caffè a Trieste.
Oggi è la sede della Camera di Commercio di Trieste.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza sulle nostre pagine. Se continui a navigare su questo sito ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa

This website uses cookies to improve you experience on it. If you continue browsing on this website, you accept the use of cookie. Read more